Attività specialistiche

Medicina ecografica

La nuova sfida della medicina moderna e' la fusione tra il sapere antico, tramandato da generazioni di clinici e terapeuti , la metodologia culturale ed umanistica che animano la clinica da secoli con le moderne metodologie e tecnologie.
Il connubio tra questi due potenti elementi non puo' che portare alla nascita di una nuova tendenza: utilizzare le piu' moderne risorse per rendere migliore la pratica medica tradizionale, attenta e rispettosa della persona, vicina e partecipe alle vicende umane.

PancreasPancreas
PancreasPancreas

Le tecniche di diagnostica per immagini – IMAGING come oggi si chiama – hanno visto negli ultimi anni un progresso inarrestabile che sta portando la diagnostica a livelli impensabili fino a pochi anni fa.
Tra le varie tecniche l' ecografia ha consentito a vari ordini di specialisti, a partire dagli ostetrici-ginecologi per arrivare ai chirurghi, agli urologi, ai traumatologi, agli internisti, agli oculisti di poter disporre di un potente strumento diagnostico adattato alle specifiche esigenze e potenziato dalle specifiche competenze. Il sogno antico di poter guardare all' interno del corpo umano e' divenuto realta' quotidiana.

La possibilita' di poter elaborare in prima persona una diagnosi senza delegarla ad altri specialisti, di poterla rivalutare nel tempo e di poter ottenere un riscontro sulla correttezza o meno della diagnosi ha consentito alla diagnostica specialistica di assurgere alla dignita' di disciplina a se stante e di crescere culturalmente insieme al sapere crescente delle varie branche della medicina.

Neo prostataNeo prostata
Neo prostataNeo prostata

Questa rivoluzione culturale ha consentito all' ecografia di conseguire una dignita' di esame di alto livello spesso dirimente e conclusivo nell' iter diagnostico abbandonando il ruolo di metodica ancillare di esami di livello piu' elevato quali TC e RM.
La prospettiva di oggi, e di domani, e' di iniziare il percorso di un nuovo approccio al paziente: la Medicina ecografica.
Non mera valutazione diagnostica ma integrazione tra clinica, strumenti tecnologici, sintesi intellettuale e prassi terapeutica.
E' nostro intendimento essere attenti alle nuove evoluzioni della tecnologia ecografica e alla cultura che intorno a questo si sta sviluppando al fine di assicurare al paziente le migliori possibilita' di ottenere una diagnosi corretta e sicura senza dimenticare i sistemi scientifici e metodologici atti a valorizzare il controllo di qualita' e la gestione delle possibilita' di errore.

DefluxDeflux
CrohnCrohn